PORTO EMPEDOCLE – Notte di follia tra botte e insulti, arrestato 19 enne

Marco Falzone, pregiudicato empedoclino di 19 anni è stato arrestato per la seconda volta nell’arco di sei mesi, per rissa, danneggiamento e lesioni.  Sabato notte, è stato nuovamente arrestato dai poliziotti del commissariato, agli ordini del vice questore aggiunto Cesare Castelli. Il ragazzo, stava entrando in un bar del luogo lungo la strada statale 115, nei pressi del quartiere commerciale Marina. Alla vista di 40 enne del luogo, è scoppiato il finimondo, con Falzone che avrebbe preso a rifilare pugni contro il malcapitato. Non pago dei cazzotti scagliati verso il 40 enne incontrato casualmente all’ingresso del locale, il 19 enne si è dedicato all’auto dello stesso uomo che aveva appena ferito, danneggiando la fiancheggiata. Qualcuno ha telefonato al 113, ma prima che gli agenti giungessero sul luogo della segnalazione il pregiudicato si era dato alla fuga, con il proprio scooter.   Essendo il Falzone un volto noto alle forze dell’ordine sono andati a botta sicura presso la sua abitazione trasferendolo al commissariato e poi il Pm ha disposto gli arresti domiciliari. Anche contro gli agenti il Falzone ha rivolto squallidi apprezzamenti.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.