PORTO EMPEDOCLE – Operazione di polizia marittima, sequestrati quasi 150 kg di prodotto ittico

La Capitaneria di Porto Empedocle, agli ordini di Massimo Di Marco, ha sequestrato quasi un quintale e mezzo di prodotto ittico conservato illegalmente in un magazzino portuale sottoposto alcune settimane addietro a sequestro giudiziario per abusiva occupazione. Il pesce, ritenuto commestibile, è stato devoluto in beneficenza a quattro associazioni di volontariato. Sono in corso ulteriori accertamenti, d’intesa con l’Autorità Giudiziaria, per scoprire gli autori del reato di violazione di sigilli.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.