PORTO EMPEDOCLE – Presi con 7 quintali di rame: pene pesanti

Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Agrigento Alessandra Vella ha condannato alla pena di due anni e sei mesi di reclusione l’empedoclino Giuseppe Angarussa, 34 anni, e Roberto D’Amico, 29 anni di Cattolica Eraclea.

I due sono finiti a processo con l’accusa di ricettazione. Nello scorso ottobre le forze dell’ordine trovarono all’interno dell’abitazione di Angarussa ben sette quintali di rame risultato rubato.

Condividi
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.