PORTO EMPEDOCLE – Processo ad Anna Messina si porfila il rito abbreviato

Al palazzo di giustizia di Agrigento, in occasione dell’ udienza preliminare, Anna Messina, sorella del boss empedoclino Gerlandino Messina, tramite il suo difensore, l’avvocato Salvatore Pennica, ha chiesto di essere ammessa al giudizio abbreviato condizionato. La condizione è che sia ascoltato il pentito, anche lui di Porto Empedocle, Pasquale Salemi. Il giudice si è riservato di decidere entro il prossimo 8 ottobre, data di rinvio dell’udienza del processo in cui è imputato anche il fratello Gerlandino Messina. Anna Messina è accusata di favoreggiamento aggravato da mafia, perché sarebbe stata tramite dei messaggi del fratello durante alcuni periodi della latitanza.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.