PORTO EMPEDOCLE – Processo “Bazar”, 10 condannati e 4 assolti per spaccio di stupefacenti

Si è concluso con 10 condanne e 4 assoluzioni il processo scaturito dall’operazione antidroga “Bazar”, condotta alcuni fa  dal commissariato di Polizia di Porto Empedocle. Si tratta delle persone accusate di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, comparse dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Maria Alessandra Tedde. Persone soprattutto di origini magrebine, coinvolte nel 2012 nell’operazione antidroga. Le indagini portarono all’arresto di 16 persone da parte dei poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento. Tutto ebbe inizio nell’inverno del 2010, dopo la denuncia di una donna nei confronti del compagno che riteneva coinvolto.

3 anni di reclusione per Faouzi Toumi;

1 anno e 8 mesi per Haitham Aidi;

1 anno e 8 mesi per Yosri Boucnak;

1 anno e 8 mesi a Zied Ferchichi;

1 anno e 8 mesi a Houssemeddine Messaoudi;

1 anno e 8 mesi al marocchino Sadt Barrechad;

8 mesi per Elmedhi Halimy;

1 anno e 8 mesi per Soufaine Kajja; Younes Mouhid , Amine Talibourdidah; Yosri Bouchna.

Assoluzione per Walid Amemi, Fabio Croce di Porto Empedocle, Tarik Marco Farah di Agrigento e l’albanese Emilian Borici.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *