PORTO EMPEDOCLE – Processo “Hardom”, chiesta condanna per 4 empedoclini

A conclusione della requisitoria, il pubblico ministero della Direzione distrettuale antimafia di Palermo, Rita Fulantelli, ha chiesto la condanna di 4 imputati di Porto Empedocle giudicati in abbreviato nell’ ambito dell’ inchiesta antidroga cosiddetta “Hardom”. 12 anni e 6 mesi di reclusione per Alfonso Sanfilippo, 43 anni di età. Poi, 12 anni di carcere ciascuno per Salvatore Radio, 50 anni, Salvatore Miliziano, 26 anni, e Salvatore Di Betta, 35 anni. Il blitz Hardom risale all’8 febbraio del 2011, ad opera dei poliziotti del Commissariato di Porto Empedocle e della Squadra Mobile di Agrigento. L’organizzazione sgominata avrebbe acquistato ingenti quantitativi di cocaina per poi rivenderli al dettaglio a Porto Empedocle e a Favara.

 

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.