PORTO EMPEDOCLE – Rifiuti, denunciati 25 netturbini

A Porto Empedocle la Polizia ha denunciato a piede libero alla Procura di Agrigento 25 indagati per interruzione di pubblico servizio. Si tratta di dipendenti di una società che gestisce il servizio di igiene urbana a Porto Empedocle, e che si sarebbero arbitrariamente astenuti dal lavoro nelle giornate del 28 e del 29 novembre dopo uno sciopero regolarmente svoltosi nelle precedenti giornate del 26 e del 27 novembre. L’astensione ha comportato l’interruzione del servizio della raccolta dei rifiuti nel territorio empedoclino, con conseguente insorgere di criticità sotto il profilo igienico e sanitario.

 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.