PORTO EMPEDOCLE – Sbarcati 850 migranti [video]

Alle ore 19.50 si sono concluse a Porto Empedocle le operazioni di sbarco di 838 migranti, soccorsi nel Canale di Sicilia dal pattugliatore CP 905 “PELUSO” della Guardia Costiera.

Le attività di soccorso si sono svolte ad 80 miglia dalle coste libiche, dove il pattugliatore CP 905 “PELUSO” ha avvisato tre barconi in legno di circa 15 mt, in precarie condizioni di stabilità e con il rischio di poter naufragare dato il peggioramento delle condizioni meteo marine. A causa del sovraffollamento non sono mancati episodi critici, con alcuni migranti caduti in acqua dai barconi e prontamente recuperati solo grazie all’intervento tempestivo del personale della Guardia Costiera. In considerazione dell’elevato numero di migranti soccorsi, in assistenza al pattugliatore sono intervenute anche due unità della Marina Militare che hanno preso a bordo una parte delle persone.

Nave “EURO” della M.M. (al comando del Capitano di Fregata Cristian Nardone), con a bordo 531 migranti di varie nazionalità – eritrea, siriana, tunisina e palestinese (tra cui 121 donne, 4 delle quali in stato di gravidanza, e 42 minori), è arrivata in rada alle ore 14: le operazioni di trasbordo, coordinate dalla sala operativa della Capitaneria di Porto – Guardia Costiera di Porto Empedocle, sono state condotte dalle motovedette CP 819 e CP 527 della Guardia Costiera, CC 710 dell’Arma dei Carabinieri e PS 660 della Polizia di Stato, e sono terminate alle ore 18.30.

Alle ore 18 è invece giunto agli ormeggi presso la banchina Todaro il pattugliatore CP 905 “PELUSO” della Guardia Costiera (al comando del Tenente di Vascello (CP) Daniele Esibini), con a bordo 307 migranti di origine siriana e subsahariana (tra cui 49 donne e 52 minori). Personale della Capitaneria di Porto ha fornito continua assistenza in banchina alle forze di polizia ed agli altri operatori intervenuti.

Alle 838 persone condotte a Porto Empedocle si aggiungono circa 260 migranti soccorsi da due motovedette della Guardia Costiera ed una della Guardia di Finanza, che giungeranno nello scalo empedoclino nel corso della notte a bordo del traghetto di linea “EUROPEAN VOYAGER” proveniente da Lampedusa.

Dall’inizio dell’anno sono 5.368 i migranti sbarcati a Porto Empedocle in occasione di 18 operazioni di sbarco/trasbordo coordinate dalla Capitaneria di Porto – Guardia Costiera, cui si sommano altri 1.123 migranti trasferiti con la nave di linea per le isole Pelagie.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.