PORTO EMPEDOCLE – Sentenza banconote false per 3 imputati

La giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Agrigento, Roberta Nodari, si è pronunciata nell’ ambito di una inchiesta per spendita di banconote false a carico di 3 imputati di Porto Empedocle denunciati dai Carabinieri di Santa Margherita Belice il 4 agosto del 2015 perché sorpresi in un bar con delle banconote false da 20 e 50 euro. Giuseppe Angarussa, 32 anni, difeso dall’avvocato Davide Casà, è stato assolto con la formula “per non avere commesso il fatto”. Antonio Falzone, 29 anni, è stato condannato ad 1 anno e 4 mesi di reclusione. Simone Gramaglia, 42 anni, è stato, invece, rinviato a giudizio.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 0
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.