PORTO EMPEDOCLE – Stalking, Lo Cascio condannato anche in Appello

I giudici della terza sezione penale della Corte d’Appello di Palermo hanno confermato la sentenza emessa nel febbraio scorso dal Tribunale di Agrigento nei confronti del pensionato empedoclino Armando Lo Cascio che era stato condannato a 2 anni di reclusione per stalking e molestie. L’imputato era accusato di aver perpetrato atti persecutori ai danni di una donna empedoclina, L. B., sua vicina di casa,  che stanca delle continue attenzioni morbose dell’uomo, decise un paio d’anni fa di denunciarlo. Le indagini sfociate in questo processo vennero condotte dai poliziotti del Commissariato Frontiera di Porto Empedocle. La vittima si è costituita in giudizio parte civile.

Lo Cascio è stato inoltre condannato a pagare un risarcimento dei danni alla parte civile e una provvisionale di 10.000 euro.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.