PORTO EMPEDOCLE – Tavolo tecnico con il Vice Minsitro Cancelleri [FOTO]

Ripartiamo, dalle infrastrutture e dai progetti già in atto per lo sviluppo del territorio, ma soprattutto ripartiamo dal sud! Cosi, il Vice Ministro alle Infrastrutture , Giancarlo Cancelleri, questa mattina in visita , a Porto Empedocle, dove ha incontrato le autorità locali ed il Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera per parlare del rilancio del porto, uno dei porti più operativi della Sicilia occidentale, con nuovi impulsi commerciali legati sia al traffico commerciale che al traffico passeggeri. “L’occasione mi ha permesso di visitare la Capitaneria di Porto di Porto Empedocle dove sono stato accolto dall’Ammiraglio Roberto Isidori – Direttore Marittimo di Palermo – e dal Comandante del Porto di Porto Empedocle Gennaro Fusco e di incontrare gli uomini e le donne della Guardia Costiera di Porto Empedocle a cui ho espresso il mio apprezzamento per il grande valore morale ed operativo sempre dimostrato nella salvaguardia della vita umana in mare.

Durante l’incontro sono stati presentati , da parte dell’Adsp, con il Presidente Pasqualino Monti – i progetti a supporto del turismo e dell’industria. Il piano industriale dell’autorità di sistema portuale del mare di Sicilia Occidentale del porto di Porto Empedocle prevede la demolizione della banchina Sciangula, valore del progetto di 600 mila euro . A seguire,la realizzazione del nuovo terminal passeggeri sulla banchina Nord, ma anche il nuovo terminal sul molo Crispi e la scogliera di protezione della darsena dii Ponente, per un valore del progetto di 3 milioni di euro; e la terza mossa sarà quella di dragare il porto e il valore del progetto è di 30 milioni di euro.


A fare gli onori di casa, il sindaco Ida Carmina – che ha voluto fortemente l’iniziativa – e il prefetto Rosa Maria Cocciufa.

Condividi
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    11
    Shares
  • 11
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.