PORTO EMPEDOCLE – Torrente Re ancora sopralluoghi

A Porto Empedocle, al Lido Azzurro, i bagnanti si sono accorti di uno sversamento di liquami nel torrente Re che hanno invaso la spiaggia, e hanno allarmato le forze dell’ordine. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato e i militari della Capitaneria. E’ in corso una indagine per accertare la provenienza e la natura delle sostanze inquinanti. Il commissario Cesare Castelli e il comandante Massimo Di Marco si sono rivolti all’ Arpa che ha compiuto un sopralluogo, scattato delle fotografie e prelevato campioni di acque nel tratto interessato. L’ inquinamento nella zona, provocato dal torrente Re, è stato più volte segnalato e documentato dall’ associazione ambientalista MareAmico.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.