PORTO EMPEDOCLE – Violenza sessuale e maltrattaenti alla moglie: chiesti 3 anni di carcere

Ad Agrigento, al palazzo di giustizia, a conclusione della requisitoria, la pubblico ministero, Antonella Pandolfi, ha chiesto al Tribunale la condanna a 3 anni di reclusione a carico di un uomo di 40 anni di Porto Empedocle, imputato di violenza sessuale e di maltrattamenti a danno della ex moglie. Le ipotesi di reato contestate, inizialmente configurate come stalking, risalgono al 2014 e sono frutto della denuncia della presunta vittima, parte civile tramite l’avvocato Rosa Salvago.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.