Tele Studio98

la forza dell'innovazione

PREMIO RACALMARE – Mario Gaziano:”Lo faccio gratis”. Fantauzzo:”Il premio rimane a Grotte”

Il premio Racalmare 2015- continua Gaziano- consegnato al vincitore non avrà dotazione economica, ma consisterà in una elegante pergamena incorniciata in legno pregiato, mentre l’ospitalità degli scrittori sarà a carico della direzione del Pirandello festival”.

Gaetano Savatteri, come ribadito, si è dimesso polemicamente dalla presidenza del Premio Racalmare Leonardo Sciascia, cosi come Giancarlo Macaluso e Mimmo Butera, perché il Comune di Grotte non ha finanziato l’edizione 2015. Il già direttore artistico del teatro Pirandello di Agrigento, Mario Gaziano, che ha ideato e proposto a Leonardo Sciascia ai primi anni 80 il premio “Racalmare”, propone l’adozione dell’ evento. “Sono legato a questo premio per mille ragioni, disposto a tutto per dare continuità a un evento che ho coordinato per anni. Il premio Racalmare 2015- continua Gaziano- consegnato al vincitore non avrà dotazione economica, ma consisterà in una elegante pergamena incorniciata in legno pregiato, mentre l’ospitalità degli scrittori sarà a carico della direzione del Pirandello festival”.

Il Sindaco di Grotte, Paolino Fantauzzo precisa:”Il premio resta a Grotte. Il Comune ha solo bisogno di tempo. Ho solo detto che al momento è in stand by. Invece di farlo a fine agosto, si potrà fare a settembre o ad ottobre. Il primo cittadino grottese non vede altre vie percorribili. Non vede strade che portino il premio Racalmare fuori, da lontano da Grotte.

About The Author

Condividi