PROCESSO GRILLO – Rito abbreviato per gli imputati

Rito abbreviato per tutti gli otto imputati. Il processo “Grillo”, inchiesta su dodici omicidi di mafia e sei agguati falliti non approderà in Corte d’Assise. A decidere sarà il Giudice dell’udienza preliminare di Palermo, Giovanni Francolini. Sotto accusa l’ex capo delle famiglie mafiose di Agrigento Salvatore Fragapane, 56 anni; il boss Calogero Salvatore Castronovo, 62 anni; il killer di Realmonte, Josef Focoso, 42 anni; e Giuseppe Fanara, 56 anni, di Sant’Elisabetta; tutti condannati ad ergastoli definitivi per diversi omicidi di mafia. Nella lista anche il favarese Pasquale Fanara, 52 anni, arrestato la scorsa estate per il tentato omicidio del bidello Salvatore Salemi. Imputati anche i killer, da tempo pentiti, Maurizio Di Gati, Alfonso Falzone e Giulio Albanese. Il 30 maggio potrebbe essere emessa la sentenza. La vicenda affonda le radici nella lotta cruenta tra Cosa nostra e Stidda negli anni Ottanta e Novanta.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.