PROFILASSI – Allarme meningite dopo gli sbarchi, i Cc prendono il Ciproxin

L’ Hotel Villa Sikania adibito a Centro d’accoglienza provoca gravi disagi a Siculiana. Il sindaco ha convocato le forze dell’ ordine in Municipio al fine di istituire un tavolo tecnico per tentare di fronteggiare e contenere l’emergenza in corso. Nel frattempo, Mariella Bruno ha sollecitato l’intervento del ministro dell’Interno, Angelino Alfano, scrivendogli una lettera.

Intanto, tutti i Carabinieri che hanno fatto da presidio a villa Sikania, dove si trovava l’immigrato del Mali al quale è stata diagnosticata la meningite batterica, e i poliziotti che erano presenti, al molo di Porto Empedocle, allo sbarco dello scorso 11 giugno, stanno prendendo il Ciproxin. Si tratta di una compressa antibatterica per prevenire il contagio. La profilassi – ossia la procedura di sanità pubblica il cui scopo è prevenire piuttosto che curare la malattia – è stata decisa dall’Asp di Agrigento.

 

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.