PROMOZIONE – “Acc. Empedoclina – Sp. Racalmuto 1-1”

Finisce ancora in parità il derby agrigentino tra l’Accademia Empedoclina e lo Sporting Racalmuto. Cosi come è successo in Coppa Italia a fine agosto il confronto finisce senza vincitori nè vinti. Un pareggio che rispecchia il perfetto equilibrio in campo tra due buone formazioni. Alla fine, per lo Sporting si tratta di un risultato prezioso , ottenuto per lo più su un campo difficile cntro un buon complesso, quello allenato da Accursio Sclafani che, con il passare delle settimane sta facendo crescere la convinzione ai suoi atleti dei propri mezzi. Ma in questo caso, anche la formazione allenata da Alessio Sferrazza si è dimostrata di carattere. Nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Vinci, per lui si tratta della seconda espulsione in quindici giorni, la squadra ha saputo rimanere compatta e sopratutto pervenire al pareggio. I granata passano per primi con Vincenzo Zambito nel primo tempo al 17′ su colpo di testa sfruttando al meglio un cross dell’altro Zambito. Nella ripresa, i racalmutesi rimangono in dieci, ma con il solito Carbonaro su azione di contropiede pervengono al pareggio intorno al 60′. I giallorossi escono fuori il loro carattere e riescono anche a rendersi pericolosi con Giuseppe Giaconia e Carbonaro, bravo, in questo caso il portiere locale Pullara ad  opporsi. Poi, Di Salvo colpiva il palo per gli empedoclini.  Finisce 1 a 1, si tratta del quinto punto in tre partite ma quello che conta essere riusciti ad uscire indenni, nonostante essere rimasti in dieci e senza la presenza del capitano Dolcemascolo, fuori per infortunio. Ora , serve ritornare a vincere sul proprio campo dove lo Sporting non ottiene i tre punti da tre partite. Mentre, già da  lunedi la concentrazione va puntata sulla gara di andata di Coppa Italia di mercoledi 13 novembre contro la Libertas per il secondo turno allo stadio Giuseppe La Mantia cn inizio alle ore 14.30.

Anche l’altro anticipo valevole per la decima giornata è finito in parità, 1 a 1 , tra Sciacca e Comiso. Per i ragusani si tratta del primo punto conquistato fuori casa, dove finora aveva solo perso.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.