PROMOZIONE – Indigesta l’isola di Favignana per la Libertas

Indigesta l’isola di Favignana per la Libertas Racalmuto. Chi aveva pensato di andarsi a fare una vacanza ha sicuramente sbagliato destinazione, perchè questa Libertas certamente non avrebbe potuto permettersi il  lusso di andare a passeggiare in uno dei campi più difficili del torneo, dove però Raffadali e Folgore sono riuscite ad ottenere il bottino pieno. La Libertas era riuscita a trovare il gol del vantaggio illusorio con il solito Gabriele Russo dopo appena 4 minuti di gioco. Ma il copione è sempre il solito: dopo i primi15/20 minuti, la formazione di Sferrazza che si crede di poter campare di rendita, cala a distanza e subisce non solo il gioco degli avversari ma anche i gol, e spesso a grappoli come accaduto a Raffadali e Castellammare, oggi, ne subisce solo due ma bastano per uscire nuovamente sconfitti da una trasferta che conferma che questa squadra partita con ambizioni velleitari si è ormai sgonfiata. E a questo punto anche i play-off esattamente come accaduto la scorsa stagione sembrano seriamente a rischio perchè la Folgore, che è la seconda in classifica, ha aumentato il suo vantaggio portandosi a 8 punti sulla Libertas, con il vantaggio di potersi giocare lo scontro in casa. E questa Libertas difficilmente potrà impensierire la Folgore in forte ripresa. Rimane qualche dubbio  anche sulla gara di mercoledi prossimo di Coppa Italia contro l’Atletico Catania valevole per l’andata dei quarti. La formazione etnea è un ottimo complesso al di là della classifica che occupa nel suo girone. E la Libertas delle ultime uscite, tre sconfitte in altrettante trasferte, non crediamo possa insidiare le ambizioni della società di Catania. Vorremmo sbagliarci ma ci sembra proprio improbabile.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.