PROMOZIONE – Libertas Racalmuto a testa alta sconfitta dal Balestrate 3-2

Sesto risultato utile consecutivo per il Balestrate che vince al termine di una entusiasmante partita giocata per 90 minuti sotto la pioggia. Per la Libertas Racalmuto si tratta,invece, della terza sconfitta consecutiva, ma dalla prova di oggi, la formazione di Alessandro De Caro esce a testa alta con dei segnali incoraggianti, in vista della proibitiva sfida di domenica contro la capolista Salemi in casa.
E’ stato un match pieno di emozioni: al 10º è il Balestrate a passare in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo dove Giangrasso è lesto ad insaccare alle spalle del portiere ospite.
Il Balestrate sembra avere la partita in pugno ma dopo 10 minuti di dominio sono gli ospiti a prendere il pallino del gioco ed arriva così il pareggio al 35º con un preciso colpo di testa di Campione, dopo che Rizzo aveva salvato sotto l’incrocio.
I padroni di casa reagiscono immediatamente e al termine di un’azione manovrata Marchese la mette in rete.
Il secondo tempo inizia a tinte giallorosse, gli uomini di mister Balistreri sembrano controllare la partita ma al 20º la doccia fredda, il Racalmuto perviene al pareggio dopo un batti e ribatti nell’aria sicciarota ormai diventata una vera e propria piscina di fango ancora con Campione, per lui la terza marcatura consecutiva.
A questo punto la partita diventa bella e aperta anche se lo spettacolo è limitato dal terreno di gioco reso quasi impraticabile dalla copiosa pioggia ma non mancano le occasioni negli ultimi minuti: Prima Russo si fa ipnotizzare dal dischetto dal portiere del Racalmuto Giovanni Milisenda, (per il giovane numero uno classe 2011, è il secondo rigore consecutivo parato dopo quello di Casteltermini), e si fa parare un calcio di rigore procurato dal rapido Valenti, successivamente clamorosa traversa di Drago al suo esordio, dopo aver superato tre uomini e, infine, l’apoteosi con la perla al 90° di Giangrasso che con grande personalità fa partire un bolide a giro sul secondo palo dai 30 Metri che si insacca proprio sotto l’incrocio dei pali.
La festa sicciarota arriva al termine dei tre minuti di recupero concessi dall’arbitro.
Il Balestrate si porta, così, a 21 punti in classifica e si prepara al meglio per le prossime lunghe e insidiose trasferte di Casteltermini e Agrigento.
La Libertas Racalmuto rimane a quota 13 punti in terz’ultima posizione, adesso servono davvero punti per risalire in classifica se non si vuole rischiare di rimanere schiacciati nella zona play-out. Nell’altro recupero l’Albatros Lercara ha battuto per 3-1 il Kamarat.

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.