PROVINCIA – Intervento del consigliere provinciale Totò Scozzari (MpA) sulla piscina provinciale di Cammarata

La riapertura della piscina provinciale di Cammarata è ormai prossima: è stato infatti completato l’iter per la realizzazione degli interventi indispensabili per restituire l’impianto sportivo ai cittadini del comprensorio montano. Un primo progetto, già appaltato, ha consentito di effettuare alcuni lavori, quali il risanamento strutturale dei solai, la verniciatura delle strutture e l’impermeabilizzazione della copertura. Inoltre, nonostante l’attuale difficile momento economico, l’Amministrazione D’Orsi, in seguito ad un recente incontro sollecitato dal Consigliere provinciale e capogruppo del MPA, Totò Scozzari, è riuscita a reperire ulteriori risorse che consentiranno di definire un progetto per completare gli interventi per mettere a norma l’impianto.
“Una volta approvato il progetto – dice il consigliere Scozzari – si procederà immediatamente a pubblicare il bando ed all’affidamento dei lavori, che in tempi brevi consentiranno di restituire l’impianto alla “normale” fruibilità” . Lo stesso Scozzari esprime viva soddisfazione per l’operato della Provincia. “Nonostante le sterili polemiche alimentate dal Sindaco di Cammarata – commenta Scozzari – la Provincia continua a raggiungere nuovi ed importantissimi traguardi che riguardano il territorio montano. Dopo l’inaugurazione del tratto stradale che collega Cammarata con Mussomeli, la Provincia, grazie agli impegni assunti e mantenuti dal Presidente Eugenio D’Orsi, si avvia rapidamente ad affidare in gestione la piscina provinciale di Cammarata. Un risultato che rappresenta per me una grande vittoria, frutto del mio personale costante impegno politico in favore dei cittadini di Cammarata e San Giovanni Gemini, e premia la mia perseverante presenza sul territorio, che la scarsa lungimiranza del Sindaco mi rimprovera, ma che è il risultato del durevole ed incessante lavoro per la crescita sociale ed economica delle comunità montane”.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.