Questa mattina al Quirinale il racalmutese Davide Marchese sarà insignito alfiere del lavoro

Questa mattina, al Quirinale saranno premiati anche gli Alfieri del lavoro insieme ai Cavalieri del lavoro. Nel corso della cerimonia, infatti, sarà consegnata anche la medaglia del Presidente della Repubblica agli Alfieri del lavoro, ossia ai 25 migliori studenti delle scuole superiori d’Italia.

Gli studenti più meritevoli d’Italia ricevono la medaglia del Presidente della Repubblica in occasione della cerimonia dei Cavalieri del lavoro per evidenziare il valore dell’impegno e del merito come chiavi di successo negli studi e nella vita.

Il Premio Alfieri del lavoro è stato istituito nel 1961 dalla Federazione nazionale dei Cavalieri del lavoro in occasione delle celebrazioni per il centenario dell’Unità d’Italia.

Gli Alfieri del lavoro 2018 sono: Roberta Andreea Burz (Taranto), Marco Caldera (Vercelli), Angela D’Angelo (Salerno), Cecilia De Bernardi (Bergamo), Ivan Di Rosa (Ragusa), Maria Cristina Fiore (Cosenza), Serena Gaggi (Trieste), Gianpaolo Gallo (Siracusa), Mihaela Maciuc (Savona), Luca Maisti (Roma), Manuele Maistrello (Ferrara), Davide Marchese (Agrigento), Stefano Milizia (Brindisi), Gabriele Muzzu (Olbia-Tempio), Vittorio Nalbone (Caltanissetta), Marco Parente (Caserta), Alberto Pomari (Verona), Flaminia Quattrini (Viterbo), Caterina Rossi (Forlì – Cesena), Silvio Rossini (Torino), Damiano Scevola (Pescara), Giusy Spacone (L’Aquila), Lisa Valentini (Genova), Marco Paolo Vergani (Varese), Federico Vitillaro (Perugia).

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dunque, consegnerà per la seconda volta consecutiva ad un alunno del liceo Classico “U. Foscolo” la medaglia di Alfiere del lavoro 2018. Si tratta del racalmutese Davide Marchese che ha conseguito la maturità classica lo scorso luglio con il punteggio di 100 e lode.

Davide Marchese oltre che per un brillante corso di studi si è distinto per la partecipazione al laboratorio teatrale “Lo strumento è scordato”, all’opera “Giufà” messa in scena  al teatro della Posta vecchia ad Agrigento, è stato anche protagonista degli “Open day” e delle  “Notti bianche” organizzate dal liceo, ha partecipato con successo ai vari Certamina nel corso del quinquennio ed è stato un componente attivo del coro “ Le classiche note”.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta Rai, questa mattina.

Condividi
  • 182
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
    183
    Shares

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.