RACALMUTO – 21 colpi di cannone al via la Festa del Monte

Con i 21 colpi di cannone sparati puntuali alle ore 18, si apre ufficialmente la 78esima edizione della festa Maria Santissima del Monte. Adesso è il caso di dire “La festa sbambà”. Si entra nel vivo della kermesse.

Grande attesa a Racalmuto e per tanti che arrivano dai paesi vicini per i festeggiamenti in onore di Maria SS. del Monte che si terranno a Racalmuto, come di consueto, la seconda settimana di luglio.

Tra poco, dalle 18,30, dopo i 21 colpi di cannone che aprono la festa, al teatro Regina Margherita, proiezione di “Amarcord di una festa” a cura di Alessandro Giudice Jyoti e Pietro Tulumello. Nell’atrio del Palazzo di Città, invece, si apre la mostra fotografica “Il ritratto delle feste popolari” di Giuseppe Sole.

In serata rievocazione della leggenda dell’arrivo della statua della Madonna su un carro trainato da buoi e corteo storico medievale in costume con i personaggi della famiglia Del Carretto, Signori di Racalmuto, e i principi di Castronovo di Sicilia, città gemellata con Racalmuto. Il corteo sarà aperto dai gonfaloni delle Città di Racalmuto e Castronovo, alla presenza degli amministratori delle due città, della banda cittadina “G. Verdi” e del gruppo Tammurinara “Maria SS. del Monte”, conosciuti in tutta la Sicilia.

Alle ore 22,30, in piazza Crispi, la recita del dramma sacro “La vinuta di la Madonna di lu Munti”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.