RACALMUTO – 3 feriti per i botti di Capodanno di cui uno grave

Sono tre, tutti residenti a Racalmuto (Ag), di cui uno in gravi condizioni, i feriti a causa di botti in provincia di Agrigento. Oltre al tunisino di 42 anni, trasferito al reparto di Chirurgia plastica dell’ospedale Civico di Palermo, ferito al volto, a causa delle schegge, un ventenne che era accanto al tunisino al momento della deflagrazione. Un altro racalmutese quarantenne ha riportato ustioni, giudicate guaribili in 21 giorni, alla mano destra ed è stato soccorso dai medici dell’ospedale “San Giovanni di Dio” di Agrigento.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.