RACALMUTO – Annunciati cantieri di servizi e il progetto Obiettivo Giovani 2018

L’assessore ai servizi sociali del comune di Racalmuto, dott.ssa Carmela Matteliano, rende noto che è stato pubblicato sull’albo pretorio del comune, un Bando di selezione pubblica per la formulazione di una graduatoria per l’ammissione nei Cantieri di Servizi, di prossima istituzione, previsti dall’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate direttamente al comune, entro 30 giorni dalla pubblicazione del Bando, utilizzando il modulo scaricabile dal sito online del Comune e disponibile anche presso l’ufficio servizi sociali. Come previsto dall’assessorato regionale, gli aventi diritto sono i disoccupati o inoccupati di età compresa fra i 18 e 66 anni e 7 mesi non compiuti, che hanno presentato la dichiarazione di disponibilità presso il Centro per l’Impiego competente per territorio, , residenti nel comune di Racalmuto da almeno 6 mesi, in possesso dei requisiti relativi al patrimonio mobiliare e immobiliare specificati nel bando. I contratti di lavoro avranno la durata di tre mesi per un massimo di 80 ore mensili e riguarderanno principalmente servizi di pulizia, piccola manutenzione e sorveglianza. Il compenso per l’attività prestata da ciascun soggetto utilmente posizionato in graduatoria sarà determinato tenendo conto di eventuali redditi percepiti, del carico familiare e della presenza di persone disabili all’interno del nucleo familiare.

 

In arrivo nuove opportunità per i cittadini disoccupati di Racalmuto. Da oggi, fa sapere l’assessore ai servizi sociali dott.ssa Carmela Matteliano, prende il via il progetto Obiettivo giovani 2018 per altri 20 giovani disoccupati racalmutesi dai 18 ai 35 anni. Come negli anni passati, i giovani sono stati selezionati tramite bando pubblico e saranno impiegati in diverse attività. Alcuni di loro, infatti presteranno servizi presso la scuola garantendo il supporto organizzativo per i bambini frequentanti le sezioni infanzia del plesso “Lauricella” ed “Agazzi” dell’Istituto Comprensivo Statale Leonardo Sciascia, altri in servizi di piccola manutenzione e pulizia di strutture pubbliche e decoro urbano ed altri ancora in servizi di assistenza domiciliare agli anziani racalmutesi.Sicuramente, per i giovani coinvolti nel progetto – dichiara l’assessore ai servizi sociali dott.ssa Carmela Matteliano – la piccola opportunità lavorativa, oltre a garantire un incentivo economico, permetterà loro di vivere un’importante esperienza educativa e formativa, e sarà un’importante occasione di crescita personale e sociale.”

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.