RACALMUTO – Anziana scippata all’uscita dalla chiesa

Esce dalla chiesa Madre, dove aveva partecipato alla santa messa, e si dirige verso casa, nel centro storico. In via Nazionale viene affiancata da un uomo, a volto scoperto, che tenta di scipparle le collane e gli orecchini che la donna ha indosso. La settantacinquenne racalmutese non si perde d’animo ed oltre ad urlare a squarciagola, prova a difendersi.

Ne nasce una sorta di colluttazione, durante la quale la donna riesce perfino a strappare la maglietta indossata dal malvivente. Ad avere la peggio però non può che essere l’anziana donna che viene violentemente strattonata, finendo sul selciato. Il bandito afferrata soltanto una collana d’oro che la donna indossava, scappa rapidamente facendo perdere le sue tracce lungo le viuzze del centro storico. La donna, gravemente ferita, rimane sul selciato. Un residente della zona chiama il 118.

Anziane nel mirino di malviventi. E’ di qualche giorno fa, l’episodio che ha visto coinvolta un’altra anziana, nella vicina Grotte, presa di mira, subito dopo aver prelevato la pensione dallo sportello bancomat dell’Unicredit. Anche in questo caso ad avere la peggio è stata l’anziana donna con ricovero in ospedale per le varie ferite riportate nella colluttazione. Persone anziane indifese e deboli nel mirino di ignoti malviventi, malviventi che potrebbero essere coloro i quali con forza lo Stato italiano difende a spada tratta trasformando le operazioni da Mare Nostrum a Triniton. Vorremmo sbagliarci.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.