RACALMUTO – Autodromo Valle dei Templi, Rally Experience:ineguagliabile!!!

La quarta prova del “RALLY EXPERIENCE 2014”, disputatasi il 29 e 30 Novembre  presso l’autodromo “Valle dei Templi” di Racalmuto ha mantenuto le aspettative prefissate, calamitando l’attenzione di piloti, appassionati e semplici curiosi.

Per tutto il week end l’autodromo ha fatto da palcoscenico a 4 prove speciali sviluppati all’interno del circuito agrigentino.

Lo spettacolo in pista è stato assicurato da 62 equipaggi, suddivisi in 22 classi, che si sono dati battaglia fino all’ultima manche.

Oltre alla quantità, l’elenco iscritti ha riservato al pubblico presente grande qualità, infatti, sul tracciato erano presenti equipaggi di alto livello con mezzi all’altezza di sfide ben più blasonate.

La Prova Speciale 1, andata in scena sabato sera in notturna, ha visto primeggiare l’equipaggio Lombardo-Guttadauro (64) su Citroen Saxo Kit, chiudendo i 3 giri con un tempo di 6’02.3;  Secondi, sempre su Citroen Saxo kit, Moscato-Sangiorgio (62) che hanno fatto registrare  un tempo di 6’10.1; Al  3° posto si sono classificati la coppia Costanza-Arnone (54) su Peugeot 106 seguiti, in 4a posizione, dall’equipaggio    Pecoraro-Chianetta (55) anch’essi su Peugeot 106.

Nella prima manche di domenica mattina (Prova Speciale 2), grazie alla migliore visibilità del tracciato, quasi tutti gli equipaggi sono riusciti a migliorare le proprie performance.

Con un tempo di 5’53.3 al 1° posto dell’assoluta ritroviamo i protagonisti della Prova Speciale 1, Lombardo-Guttadauro; a soli 6 decimi di distacco si aggiudicavano la 2a posizione l’equipaggio Currenti-D’aquino su Renault Megane (in Prova Speciale 1 un banale  incidente  aveva costretto l’equipaggio a fermarsi) e con un tempo di 6 minuti esatti la coppia Pecoraro-Chianetta recuperava la 3a posizione su Costanza- Arnone che si classificavano al 4° posto.

Molto combattute le classi N2 ed N3; Nella 2a Prova Speciale i primi di classe N3 sono stati Capraro-Livreri su Renault Clio e per la classe N2 l’equipaggio    Camilleri-Buggea su Peugeot 106.

La Prova Speciale 3 è stata particolarmente sfortunata per l’equipaggio          Currenti-D’Aquino, infatti, un guasto meccanico ha costretto i piloti della Magane al ritiro.

Nell’ultima manche (Prova Speciale 4) l’equipaggio Lombardo-Guttadauro ha fatto registrare il record della manifestazione, con 5’50.9 aggiudicandosi anche la vittoria della 4a prova del Rally Experience 2014.

È arrivata dunque l’ennesima conferma per gli organizzatori che soddisfatti dal bilancio complessivo della manifestazione, sono già al lavoro per la finale di campionato prevista per il 31 Gennaio e il 1° Febbraio 2015.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.