RACALMUTO – Bongiorno ringrazia Messana e invita Leone & Co. a collaborare

La campagna elettorale si è appena conclusa. Vincenzo Maniglia è stato eletto sindaco di Racalmuto. Al momento dell’insediamento del nuovo sindaco, mi sembra doveroso indirizzare al sindaco uscente Emilio Messana, il ringraziamento per quello che ha fatto per la nostra città, in anni difficili e complicati. A scanso di equivoci, dico subito che non ho condiviso, per larghi tratti, l’impostazione amministrativa del sindaco Messana, ed il suo modo di rapportarsi con i consiglieri comunali e con le forze politiche di maggioranza che lo sostenevano. Non ho condiviso, inoltre, il suo modo di affrontare i problemi,  ritardandone le soluzioni. Per tali motivi, insieme ad altri amici, abbiamo deciso di non  sostenerlo alle elezioni ultime scorse. Devo riconoscere, tuttavia, una certa sobrietà ed il disinteresse personale nella gestione della cosa pubblica, subendo, peraltro, gli effetti negativi di un pesante piano di riequilibrio finanziario. Ritengo ingeneroso e non condivisibile, quindi, una sorta di linciaggio personale, messo in atto da più parti, nel momento in cui lascia la carica. A Cinzia Leone, do atto che ha condotto, personalmente, una campagna elettorale corretta, senza riuscire, però, a bloccare cadute di stile, attacchi personali, ipocrisie e strumentalizzazioni di alcuni suoi compagni di cordata. L’elettorato, inappellabile arbitro delle cose della politica, fortunatamente,  ha fatto giustizia di un modo vecchio e stantio di condurre la campagna elettorale. Oggi si apre una pagina nuova. Il sindaco Maniglia ed il consiglio comunale, (l’intero consiglio), sono chiamati a fronteggiare sfide difficili ed importanti, decisive per il futuro della città. Credo sia arrivato il momento della collaborazione, del civile confronto democratico, della fase della costruzione di un vero progetto di sviluppo socio-economico e culturale del paese, al quale tutti devono concorrere, pur nella distinzione dei ruoli. A Cinzia Leone ed agli altri consiglieri comunali eletti nella sua lista, un sincero invito alla collaborazione nell’interesse superiore di Racalmuto. Parimenti, lo stesso invito alla collaborazione, è rivolto ai sindacati, alla Chiesa, alle associazioni, ai gruppi, ai mezzi d’informazione ed ai semplici cittadini. Racalmuto 2 maggio 2019                         Lillo Bongiorno

Condividi
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    23
    Shares
  • 23
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.