RACALMUTO – Casa di avvocato saccheggiata dai ladri, ingente il bottino

Colpo grosso in casa di un avvocato racalmutese residente a Roma. Ignoti ladri si sono portati via oggetti in oro e d’argento, pellicce, una collezione di penne, un arazzo di gran pregio e valore, accessori delle più prestigiose marche, e altre decine di prodotti costosi. Ad agire ” a botta sicura” una banda di malviventi, che ha preso di mira una villetta in contrada Zaccanello. La banda, è entrata nella casa dopo aver scassinato una delle finestre. Una volta dentro si sono impossessati di un grosso bottino: anelli,, collane, preziosi di varia fattura, per un valore ben superiore ai 20 mila euro; vassoi e cornici d’argento, un arazzo sacro risalente al periodo di fine 800, oggetti di porcellana, una collezione di penne “Montblanc”, due televisori, un micronde, un aspirapolvere “Folletto”, un “Bimby”, una decina tra borse da donna e portafogli da donna e da uomo delle migliori marche, e infine, la somma contante di 1300 euro, rinvenuta in un cassetto. I malfattori hanno distrutto anche l’impianto di videosorveglianza dell’abitazione e si sarebbero portati via pure le telecamere collocate nel perimetro della proprietà privata. Il danno non è stato ancora quantificato, ed è coperto parzialmente da assicurazione. L’Avvocato, tornato a casa, si è trovato di fronte una scena di devastazione, con l’abitazione, a soqquadro e svuotata. Al professionista non è rimasto altro che chiamare i carabinieri, i militari dell’Arma hanno repertato alcune impronte digitali.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.