RACALMUTO – Il Presidente della Regione Musumeci riapre la Casa Sciascia [FOTO]

Dopo la visita istituzionale, ieri sera a Racalmuto, voluta insistentemente dallo stesso Presidente della Regione, Nello Musumeci, che a seguire ha fatto tappa anche al teatro Regina Margherita e alla Fondazione Leonardo Sciascia, questa mattina, il Governatore è ritornato nuovamente nel paese della Ragione, per inaugurare con una cerimonia la riapertura della casa in cui visse lo scrittore, organizzata dall’associazione CasaSciascia e da Strada degli Scrittori. Purtroppo, a rovinare un po l’evento è stata la pioggia battente, ma gli organizzatori non si sono affatto demoralizzati, stravolgendo un po gli orari e soprattutto cambiando luogo , dallo spiazzale di largo Monte dove ha sede la Casa Sciascia, ci si è spostati nella rinnovata struttura del Teatro Regina Margherita per un dibattito.

La riapertura a al pubblico, dopo alcuni lavori di restauro dei prospetti, CasaSciascia, l’immobile in cui il grande scrittore siciliano visse dal 1923 al 1958. I lavori sono stati realizzati grazie al rilevante contributo della comunità racalmutese di Hamilton in Canada, attraverso la “The Sicilian Society of Hamilton Inc.” guidata da Charles Criminisi che parteciperà all’iniziativa assieme a Joe Grimaldi, anche lui componente dell’associazione.

L’iniziativa, si è svolta con la collocazione di una lapide in marmo a ricordo dell’evento che è scoperta dai due finanziatori, figli di emigrati di Racalmuto, e dal Presidente della Regione Nello Musumeci, oltre che dal Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa. Sono intervenuti , inoltre, oltre a Pippo Di Falco che nel 2019 ha acquistato la casa, Felice Cavallaro, direttore della “Strada degli scrittori”, che tanto si è speso per la valorizzazione di questo luogo della Memoria e dell’Identità Siciliana e il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia. Hanno coordinato la cerimonia, che si è appunto svolta al teatro Regina Margherita, Salvatore Picone e Gigi Restivo, autori del volume “Dalle parti di Leonardo Sciascia” dedicato ai luoghi dello scrittore, scritto proprio attraverso lo studio delle carte e dei libri conservati nella casa-museo.

Dinanzi l’ingresso di Largo Monte sono state collocate due piante: un ulivo siciliano ed un acero canadese, i due simboli della Sicilia e del Canada.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.