RACALMUTO – Il Sindaco smentisce caso di coronavirus e tranquilliza tutti

Da qualche ora a Racalmuto circola con insistenza la voce di un caso di coronavirus. Una voce che ha allarmato a dir poco la comunità creando preoccupazione, panico e un’ulteriore stato di ansia a quello già esistente. A smentire le voci è il Sindaco, Vincenzo Maniglia che in un post pubblicato su Facebook tranquillizza la collettività e conferma sull’infondatezza della notizia duffusasi in paese. Chi si diverte a creare panico ai cittadini deve valutare l’ipotesi di denuncia per procirato allarme. Spero ancora che Racalmuto esca indenne da questa situazione e rammento a tutti che, nel caso si manifestassero casi positivi al Coronavirus, sarei il primo a comunicarlo ufficialmente alla città.

Ma è chiaro, aggiungiamo noi che una voce o uno stato di apprensione in una comunità dove ci si conosce tutti, non nasce dal nulla. Evidentemente, qualcosa sarà successo nelle ultime ore in paese . Però, da più parti arrivano rassicurazioni che la situazione è sotto controllo. E questo, oltre, all’intervento del primo cittadino e, a chi di competenza ,rasserena gli animi già surriscaldati da una situazione molto difficile è delicata. Una cosa è certa e chiara, chi rientra o è rientrato da qualche giorno deve andare in isolamento per 14 giorni, o positivo o negativo che sia e seguire i protocolli. Poi, al resto si vedrà.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.