RACALMUTO – Illuminato di viola il Castello Chiaramonte per la giornata mondiale della prematurità

L’amministrazione comunale di Racalmuto con in testa il sindaco Vincenzo Maniglia ed il consiglio comunale tutto , presieduto da Sergio Pagliaro, hanno accolto, con grande entusiasmo, la proposta di Lillo Falco Abramo (validissimo infermiere professionale racalmutese in servizio all’utin di AGRIGENTO) e del giovane Racalmutese Federico Picone ( praticante infermiere professionale all’utin) illuminare di viola il colore simbolo dei nati pretermine, un monumento della città per celebrare, appunto, la giornata nazionale dei nati pretermine . L’occasione come riferisce Pagliaro per festeggiare i “piccoli guerrieri” (come sono chiamati nel reparto retto, magistralmente, dal prof. Azzali), ma anche e soprattutto per sensibilizzare la collettività sulle nascite pretermine e dire un sentito grazie ai medici e al personale in servizio presso l’ unità di terapia intensiva neonatale del p.o. “San Giovanni di Dio “ di AGRIGENTO che lavora instancabilmente, con enorme professionalità per salvare tanti bambini .

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.