RACALMUTO – Incendiati 12 camion a ditta di trasporto sale

Un attentato intimidatorio è stato perpetrato, nella notte, ai danni della ditta “Falco Abramo” di Racalmuto che si occupa del trasporto di sale all’interno della locale miniera “Italkali”. Ignoti malviventi hanno incendiato complesivamente 12 camion. Otto erano parcheggiati all’interno del deposito principale della ditta sito in via Spalanca, alla periferia del paese. Gli altri 4 si trovavano in un’area recintata all’interno della miniera. L’allarme è scattato verso le tre. Nei due luoghi si sono recati i Vigili del fuoco del comando provinciale di Agrigento e del distaccamento di Canicattì, e i carabinieri della stazione di Racalmuto. I danni sono ingenti. I mezzi, infatti, sono stati completamente distrutti dalle fiamme. La ditta “Falco Abramo” è di proprietà di Calogero Falco Abramo, 78 anni, di Racalmuto, ex consigliere comunale del paese dello scrittore Leonardo Sciascia. Il gravissimo episodio criminale è avvenuto  a 48 ore dallo scioglimento del Consiglio comunale di Racalmuto per infiltrazioni mafiose.

La Presidenza Provinciale della CNA di Agrigento appresa la triste notizia dell’efferato

gesto delinquenziale nei confronti della ditta di autotrasporti Falco Abramo Calogero,

nel condannare l’atto criminoso esprime  solidarietà a Lillo Falco Abramo dirigente  appassionato da  più di trenta anni all’ Associazione CNA.

 

Si auspica che i malavitosi vengano assicurati subito alla giustizia.

FOTO: AGRIGENTOFLASH.IT

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.