RACALMUTO – Luigi Romano ancora sulle perdite di acqua in paese

Ancora un intervento del consigliere comunale di Racalmuto, Luigi Romano sulla consistente perdita d’acqua nei pressi della scuola Media Pietro D’Asaro che afferma:” La parola chiave è sempre la stessa “SUPERFICIALITA'”, dopo mesi di perdenza d’acqua in via Garibaldi, altezza scuola P. D’asaro, e dopo  la mia
segnalazione, la girgenti acque sabato 11 ottobre provvedeva a riparare la  perdenza, ma oggi si può constatare come la girgenti acque ha fatto un “buco  nell’acqua”. Infatti la perdenza è sempre attiva con gli stessi disagi  segnalati in precedenza ma con la rabbia che ancora una volta si opera con  “superficialità” i volumi di acqua persi e le riparazioni, ripetute, li pagano i cittadini. Con l’occasione- dichiara Romano-  si segnala la perdita, che da più mesi è presente  ai piedi della scala della chiesa del monte, accanto il portone di ingresso principale del Comune, in evidenza e sotto i” piedi” di Amministratori,  Tecnici, Funzionari distratti e “SUPERFICIALI” come se il problema non si sa di  chi sia, e di chi lo deve segnalare. Forse ci si dimentica che ,  principalmente,è  un problema di  protezione civile, di economia di disagio? .
Si specifica ancora una volta, e si allerta chi di competenza, che i terreni a  cavallo della Via Garibaldi, lungo tutto il suo sviluppo, sono costituiti da  materiali plastici limo-argillosi e che in presenza di acqua si plasticizzano, ulteriormente, causando degli avvallamenti pericolosi. I danni chi li paga? vi sono delle
responsabilità previste nel contratto con ATO idrico? quale il compito  all’amministrazione Comunale? S’interroga Romano.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.