RACALMUTO – Stazionarie le condizioni cliniche del muratore precipitato

E’ stazionario il quadro clinico del muratore 65enne che è precipitato, nel pomeriggio di lunedi, dal tetto, che è all’improvviso sprofondato, da un immobile di via Pindemonte che stava ristrutturando. L’uomo, ricoverato in un primo momento all’osepdale Sant’Elia di Caltanissetta è stato trasferito all’ospedale Civico di Palermo ed è tuttora ricoverato in Rianimazione con la prognosi sulla vita riservata. I Carabinieri della stazione di Racalmuto hanno ultimato le verifiche di rito e hanno trasmesso agli atti al sostituto procuratore di turno, titolare del fascicolo d’inchiesta aperto. Il 65enne stava lavorando per conto di una ditta edile che si stava, appunto, occupando degli interventi di ristrutturazione. Come procedura investigativa esige, l’immobile è stato , almeno per il momento, posto sotto sequestro.

Condividi
  • 91
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    91
    Shares
  • 91
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.