RACALMUTO – “Musumeci ci ha rassicurato sulla continuità del servizio acqua”

Musumeci ci ha assicurato dopo il 2 agosto continuità del servizio idrico in provincia e a Racalmuto, dopo lo scioglimento della gestione commissariale del servizio idrico integrato ad Agrigento. A riferirlo sono il Presidente del Consiglio comunale di Racalmuto, Sergio Pagliaro e il Sindaco, Vincenzo Maniglia.

“Abbiamo rappresentato tutte le esigenze del nostro territorio a difesa dei nostri cittadini martoriati da una crisi di distribuzione idrica senza precedenti, con turni di erogazione superiore ai 30 giorni.
Il dialogo con Musumeci è durato circa 2 ore in forma riservata, proseguono Pagliaro e Maniglia, che ci ha assicurato la continuità del servizio idrico attraverso l’AICA appena costituita.

Inoltre, abbiamo rappresentato le seguenti problematiche del nostro paese e dei nostri cittadini, come le tariffe idriche dichiarate illegittime perché maggiori e come muoverci per l’eventuale rimborso, bloccare i vari decreti ingiuntivi esecutivi di richiesta importanti di somme di denaro emessi da siciliacque nei confronti del consorzio Tre Sorgenti e del comune che metterebbero a serio rischio l’equilibrio di bilancio con forti ripercussioni nelle tasche dei cittadini racalmutesi.

Inoltre, il governatore ci ha assicurato quello che tutti noi ci aspettiamo per migliorare radicalmente il servizio idrico a Racalmuto, che con i fondi Europei Revovery Plan ammodernerà le nostre reti – la situazione è molto delicata e non di immediata soluzione. Musumeci si è messo a disposizione per gli sviluppi successivi – il problema non è di nostra soluzione, ma con tutte le nostre forze lo dobbiamo rappresentare per difendere i diritti dei racalmutesi, e se serve lo faremo anche con azioni importanti di coinvolgimento dei cittadini” così concludono Pagliaro e Maniglia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.