RACALMUTO – Nessuna riduzione dei tributi locali

 In Consiglio Comunale sono state approvate le aliquote IMU, l’addizionale IRPEF e le tariffe Tari 2020. Il nostro voto è stato contrario  dichiara la Capogruppo dell’opposizione di Racalmuto, Cinzia Leone.

👉 In una fase di gravissima congiuntura sanitaria e soprattutto economica, un’Amministrazione comunale vicina alle esigenze del paese avrebbe dovuto impegnarsi al fine di assecondare e sostenere le istanze dei cittadini, prevedendo innanzitutto una riduzione dei tributi locali.
I consiglieri della lista Siamo Racalmuto, in diversi interventi in Consiglio Comunale e attraverso la presentazione di un atto di indirizzo hanno chiesto la riduzione significativa dei tributi: l’amministrazione ha deciso di mantenere le aliquote massime previste per legge.
Dopo essere usciti dal piano di riequilibrio finanziario, grazie al sacrificio e agli sforzi dei contribuenti, era atteso un segnale di speranza.
Occorrevano scelte coraggiose e competenti, capacità organizzativa, valutazioni politiche che mirassero ad evitare gli sprechi e a fare riprendere fiato a quanti stanno attraversando una situazione di disagio economico acclarato.
Evidentemente sono requisiti che mancano a questa amministrazione, e noi non possiamo avallare una tale inefficienza e superficialità, un tale distacco umano, ancora prima che amministrativo, dal paese, da quelli che sono i problemi dei nostri concittadini.

Condividi
  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    36
    Shares
  • 36
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.