RACALMUTO – Ordine Ingegneri di Agrigento visita la 640

Quaranta iscritti all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Agrigento hanno visitato ieri mattina il cantiere del primo lotto della SS 640. In particolare i professionisti agrigentini, molti dei quali giovani, hanno approfondito la costruzione del viadotto Serra Cazzola, già aperto al traffico, ritenuto uno dei ponti più importanti d’Europa per il metodo di realizzazione a spinta sincronizzata. Dopo la visita in cantiere, la delegazione dell’Ordine ha partecipato all’incontro tenuto nella sala convegni del contraente generale “Empedocle”, a Racalmuto.

L’Ing. Calogero Abissi, direttore tecnico di “Empedocle” ha illustrato in generale i lavori della 640, l’importanza dei protocolli antimafia da adottare in tutti i cantieri, e non solo in quelli grandi. E infine ha reso noto i prossimi obiettivi dell’impresa: aprire prima dell’estate il tratto che riguarda il rettilineo di Racalmuto e dello svincolo Caldare. Intervenuto anche l’Ing. Emilio Giordano che ha parlato delle caratteristiche tecniche del viadotto che è stato aperto lo scorso mese di dicembre.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.