Tele Studio98

la forza dell'innovazione

RACALMUTO – Petrotto avanza ombre sul risultato elettorale. Bongiorno:”Presenti ricorso nelle sedi competenti”

A Racalmuto la campagna elettorale non sembra affatto finita.

A Racalmuto la campagna elettorale non sembra affatto finita. All’indomani della proclamazione a cura dell’ufficio centrale elettorale nell’aula consiliare del comune con la certificazione a seguito di verbale redatto e firmato dell’elezione del Sindaco e dei 12 consiglieri comunali , 8 della maggioranza e 4 dell’opposizione e il conseguente passaggio di fascia dall’uscente Vincenzo Maniglia al neo Sindaco Lillo Bongiorno, poco dopo, però, il candidato Sindaco sconfitto Salvatore Petrotto tramite un video pubblicato su Facebook butta ombre nere sul risultato elettorale. A due giorni dalla chiusura dei seggi, Petrotto avanza più che un sospetto – per ora solo presunto – in due sezioni elettorali, la uno e la tre. Si riferisce ad un pensiero di Pierpaolo Pasolini , so ma non ho le prove, ribadisce. C’è qualcosa che non quadra in questo risultato elettorale . Tra me e Bongiorno c’era un testa a testa,non posso esimermi dal sottolineare che scrutinate tutte le sezioni , ci sono dei dati particolari. In 9 sezioni risulto essere in vantaggio di 33 voti, poi sono arrivate le sezioni numero uno e tre dove tutto è stato catapultato. Nella uno perdo di 47 voti, e nella tre di 109. Sarà un caso che in due sezioni è precipitato tutto? Petrotto addirittura parla di schede che volavano, chiunque veniva a prendere schede e le portava in giro, il Presidente ha dimenticato le schede non votate dopo che si sono concluse le operazioni di voto. Finite le operazioni di voto le schede vidimate e non vidimate non sono state consegnate. Petrotto parla anche di schede lasciate su una sedia e che non siano state registrate le tessere elettorali di nessun elettore su 350 . Hanno messo il bollo, sono stati identificati ma non registrati. Quindi , non ci sarebbe traccia. In queste due sezioni Bongiorno secondo Petrotto vince le elezioni. Si tratta semplicemente di capire cosa è successo, ma probabilmente non è successo niente. Non voglio fare giustizialismo e allarmismo ma prima dell’insediamento vorrei tanto fare presente queste situazioni. E’ necessario capire cosa è successo a Racalmuto , io so ma non ho le prove e non voglio cercarle perchè non faccio l’investigatore. So per certo che tanti indizi potrebbero fare una prova.Non voglio alimentare la cultura del sospetto ma qualche dubbio mi viene” evidenzia ancora Petrotto. A questo punto pare scontato che possa affidarsi ad un ricorso.

Non si fa attendere la replica della lista “La Svolta di Racalmuto – Bongiorno Sindaco:”Con un video su Facebook Salvatore Petrotto getta un’ombra sul risultato delle elezioni amministrative di Racalmuto. Il taglio è polemico; la chiara sconfitta non viene accettata e continua la campagna elettorale seminando dubbi e veleni. Se Petrotto ha concreti elementi, presenti un ricorso nelle sedi competenti, ma ci lasci avviare con serenità l’attività amministrativa. Il paese ha bisogno di tranquillità e di risposte concrete per i tanti problemi irrisolti.

About The Author

Condividi