RACALMUTO – Pistola carica e pronta all’uso: arrestato 48enne

I carabinieri della stazione di Grotte, coadiuvati dai militari del Nucleo Cinofili di Palermo, hanno arrestato Antonio Ciraolo, 48enne bracciante agricolo residente a Racalmuto, per il reato di detenzione illegale di arma da fuoco e munizioni. L’agricoltore è stato sorpreso in possesso di una pistola calibro 9 e relativo munizionamento.

Quando ha visto i carabinieri arrivare nella sua casa di campagna ha tentato di disfarsi dell’arma, occultata in un sacchetto, lanciandola dalla finestra.

Tentativo che non è riuscito poiché i militari hanno recuperato la pistola e perquisito l’intera abitazione trovando anche una il caricatore con 9 cartucce. L’arma, posta sotto sequestro, è stata inviata al Ris di Messina per gli accertamenti di rito e per capire se è stata utilizzata.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.