RACALMUTO – Quanto si pagherà con le bollette dei “rifiuti” 2015? Ecco alcuni esempi [VIDEO]

Quest’anno il totale del piano economico e finanziario della raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani del Comune di Racalmuto è di 1.048.514,16 euro. A questo importo si arriva grazie, soprattutto, all’abbattimento dovuto dagli incassi degli accertamenti della tarsu degli anni pregressi (circa 550.000 euro). Poca, invece, la riduzione del costo complessivo effettivo del servizio, che rimane molto alto per un Comune come quello di Racalmuto, 1.600.000 euro. Nel 2014 è stato poco meno di 1.650.000 euro. 

Un dato significativo che si registra nel piano è quello dei mq totali per la tariffa domestica  che sono passati da 358.003 mq del 2014 a 434.403 mq del 2015. Un altro dato il numero delle utenze, nel 2014 erano 3.812, quest’anno sono 4.867.

Le tariffe, grazie, agli incassi degli accertamenti, alla platea allargata e ai mq in più, sono decisamente state ridotte, nei confronti a quelli del 2014. Molto di più si sarebbe potuto fare se si fosse intervenuto sul costo effettivo del servizio.

Queste le tariffe:

Ed ecco alcuni esempi, di quanto si pagherà per un’abitazione principale di 100 mq:

abitata da una persona……….€ 194,21
(TARI € 184,96 + Add. Provinciale € 9,25)
abitata da due persone……….€ 279,22
(TARI € 265,92 + Add. Provinciale € 13,30)
abitata da tre persone………..€ 327,82
(TARI € 312,21 + Add. Provinciale € 15,61)
abitata da quattro persone…..€ 383,38
(TARI € 365,12 + Add. Provinciale € 18,26)
abitata da cinque persone……€ 436,43
(TARI € 415,65 + Add. Provinciale € 20,79)
abitata da sei persone e più…..€ 470,14
(TARI € 447,75 + Add. Provinciale € 22,39)

Per i garage pertinenti alla prima abitazione si pagherà solamente la tariffa della parte fissa moltiplicata per i mq e sommando poi il 5% di addizionale provinciale.
Esempio: garage di 20 mq di una famiglia di 4 ccomponenti, si pagherà € 35,07.

1,67 × 20 = 33,40
33,40 + 5% = 35,07

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.