RACALMUTO – Sequestrato l’impianto di ditta che gestisce recupero rifiuti

Proseguono senza sosta i controlli sulle attività di autodemolizioni in provincia di Agrigento da parte degli agenti della Polizia Ferroviaria. A Racalmuto, nel corso di un servizio congiunto delle PolFer di Agrigento, Palermo e l’ Arpa protezione ambiente Sicilia, è stato sequestrato l’ impianto di una impresa impegnata nella gestione di rifiuti perché sono state riscontrate la mancanza delle necessarie autorizzazioni per il recupero, lo stoccaggio e la conservazione dei rifiuti. Infatti, nell’ impianto, nella zona industriale di Racalmuto, i rifiuti, pericolosi e non, sono stati accatastati senza alcun ordine e separazione per tipologia, e depositati sul terreno, senza alcuna protezione. E’ mancante inoltre un sistema di raccolta e convogliamento delle acque reflue, e di recupero di eventuali sversamenti di olio o di percolato. I titolari sono stati denunciati per violazione delle leggi in materia ambientale e gestione illecita dei rifiuti. Ancora una volta la Polizia Ferroviaria si dimostra attenta alla difesa dell’ ambiente, con l’ impegno che è stato anche riconosciuto e premiato da Legambiente.

sequestro impianto 1

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.