Racalmuto si ferma per l’ultimo saluto ad Angelo Macaluso [VIDEO]

Il paese di Racalmuto si è fermato per dare l’ultimo saluto ad Angelo Macaluso, il 24 enne morto nella notte tra venerdi e sabato in un incidente stradale a bordo della sua autovettura una Volkswagen, in contrada Comete a pochi metri dalla sua abitazione. Tutta Racalmuto, si è fermata per rispettare il lutto cittadino , indetto dal Sindaco, Vincenzo Maniglia e soprattutto al fine di poter riflettere e partecipare alla cerimonia funebre. Stracolma di gente la chiesa Madre dentro e fuori, tutta la Comunità si è stretta attorno ai familiari di Angelo . Bandiere a mezz’asta in segno di lutto cittadino e saracinesche degli esercizi commerciali abbassate dalle ore 16 alle ore 18.30. Un silenzio quasi surreale, interrotto solo dagli applausi per le testimonianze che si sono succedute dall’altare della chiesa.

Al termine dei funerali palloncini bianchi e due colombe bianche in volo verso il cielo accompagnati dai lunghi applausi della gente presente ancora incredula e attonita per l’immane tragedia che ha privato di un giovane da tutti considerato come un giovane esemplare.


Durante la messa, celebrata dall’arciprete Diego Martorana, sono stati letti dei messaggi, per ricordare Angelo, conosciuto e amato in paese perché lavorava come maitre in un ristorante, e tra questi messaggi riecheggia anche tanta rabbia per le condizioni in cui versano le strade agrigentine e dove a perdere la vita oltre ad Angelo, in questi giorni anche Alfonso Taglialavoro e Giovanni Rizzo.

Condividi
  • 517
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    517
    Shares
  • 517
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.