RACALMUTO – Si sbriciola il prospetto della chiesa di Santa Maria di Gesù

Cadono calcinacci dal prospetto principale della chiesa Santa Maria di Gesù: la più antica del paese. Per evitare che qualcuno possa farsi male, trattandosi dell’area d’ingresso del cimitero che è sempre molto trafficata, il sindaco di Racalmuto Vincenzo Maniglia ha ordinato la delimitazione e la chiusura, mediante pannelli di recinzione metallica, ed ha imposto il divieto di transito di persone e mezzi nel tratto antistante la facciata principale della struttura risalente al XII secolo. Maniglia ha anche dato mandato al responsabile dell’ufficio tecnico comunale di avvisare il Fondo edifici di culto, del ministero dell’Interno, che è l’ente proprietario dell’edificio e la Sovrintendenza ai beni culturali di Agrigento che ha il compito dell’alta sorveglianza del bene che è vincolato. La decisione è stata presa per la salvaguardia dell’incolumità pubblica e privata. Le notifiche agli enti preposti invece sono state fatte per provare a trovare una soluzione e superare lo stato di degrado. [FOTO AGRIGENTONOTIZIE]

Condividi
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    16
    Shares
  • 16
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.