RACALMUTO – Sindaco Messana:”La minoranza non propone niente”

Attraverso un comunicato stampa, il Sindaco di Racalmuto replica ai consiglieri della “Lista Borsellino. “Le chiacchere stanno a zero, come i vostri dubbi e le vostre perplessità ai quali non seguono proposte e soluzioni per il bene comune.
Se fosse passato il vostro “No” alla delibera sui precari, la regione non avrebbe dato le risorse per pagare gli stipendi, peraltro già anticipate con fondi comunali. Un disastro.
Sull’acqua pubblica, la legge regionale impone ai comuni che sono sotto il gestore privato, da noi Girgenti Acque, di manifestare la volontà di procedere alla gestione diretta e di individuare i comuni insieme ai quali farla, perché da soli non è consentito.
La maggioranza ha proposto di gestire il servizio idrico insieme ai comuni di Grotte, Canicattì, Campobello, Ravanusa, Palma, Licata. Questi Comuni sono contigui e hanno il Consorzio “Tre Sorgenti”, concessionario di sorgenti idriche e proprietario delle reti.
Cosa ha proposto e propone la minoranza? Niente.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.