RACALMUTO – Stamani raccolta firme in piazza per sospendere il pagamento della folle Tarsu[VD1][VD2]

Sono più di 1.300 le firme raccolte questaq mattina, a Racalmuto, in piazza Garibaldi, di fronte la statua di Leonardo Sciascia dove è stato allestito un banchetto da un comitato cittadino per chiedere la sospensione delle cartelle di accertamento Tarsu 2008 e 2009.

E nel corso della mattinata, mentre alcuni cittadini firmavano, anche il Sindaco Emilio Messana era presente e ha voluto chiarire ai suoi concittadini come funziona il pagamento sulle sanzioni e le relative conciliazioni previste dalla legge, vista la mancata dichiarazione da parte di numerosi cittadini sfuggiti nel corso degli anni alle bollettazioni e quindi risultati veri e propri evasori. In caso di autodichiarazione, nonostante siano trascorsi, ormai, diversi anni, come prevede la legge, la sanzione si riduce di un terzo e le cartelle si sospendono per 90 giorni.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.