RAFFADALI – In manette pusher 18enne: nascondeva oltre due etti e mezzo di “Marijuana”.

I Carabinieri a Raffadali hanno perquisito l’abitazione di un giovane immigrato originario della Nigeria, di 18 anni, e dietro un poster ad un muro è stato scoperto un foro nella parete da cui sono saltati fuori due panetti di marijuana per un peso complessivo di circa 250 grammi, per un valore di mercato di alcune migliaia di euro. Sono state sequestrate anche numerose banconote per oltre 500 euro, di cui il 18enne non ha fornito giustificazione. Il nigeriano è ristretto in carcere. Risponderà all’autorità giudiziaria di detenzione a fine di spaccio di sostanze stupefacenti.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.