RAFFADALI – Rissa in piazza, tre arresti

Tre raffadalesi tra i 20 e i 22 anni sono stati arrestati dai carabinieri per rissa aggravata, minacce, lesioni e violenza a Pubblico Ufficiale. Si tratta di Calogero Segretario, 21 anni, e i fratelli Alfonso e Daniele Amodeo, rispettivamente di 20 e 22 anni. Teatro della rissa notturna, un bar di piazza Progresso, nel centro di Raffadali. Botte da orbi, forse al cospetto di qualche bicchiere di troppo.   Per porre fine alla lite di piazza è stata necessaria una chiamata al 112.. I tre alla vista dei militari della locale Stazione, intervenuti insieme ai colleghi del Nucleo Operativo Radiomobile di Agrigento, si sono scagliati contro gli uomini in divisa. Per uno di loro colpito con inaudita violenza ad un occhio, allo zigomo e ad una mano, è stato necessario il trasferimento in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio, per le cure del caso, al termine delle quali, è stato giudicato guaribile con una prognosi di dieci giorni, salvo complicazioni.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.