Rapine in banche a Canicattì e Grotte: arrestati due catanesi

I poliziotti del Commissariato di Canicattì hanno arrestato Pietro Aloisio, 33 anni, e Giulio La Rosa, 23 anni, entrambi di Catania, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Agrigento Ottavio Mosti. Secondo l’accusa i due si sarebbero resi responsabili di una rapina perpetrata il 18 marzo 2013 ai danni dell’agenzia del Monte dei Paschi di Siena di Canicattì di via Saetta (bottino di 37.775 euro), mentre il solo Aloisio di quella perpetrata il 26 marzo 2013 ai danni della stessa banca ma presso l’agenzia di Grotte (bottino di 33.070 euro). Un terzo soggetto, Ignazio Giuseppe Grasso, 48 anni, anch’egli catanese, è stato denunciato a piede libero.

Condividi
         
 
   

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.