Ravanusa e Campobello di Licata , arresti per armi

A Ravanusa e a Campobello di Licata, i Carabinieri del Reparto operativo di Agrigento e della Compagnia di Licata, a conclusione di perquisizioni domiciliari, hanno arrestato Pietro Giuseppe Berlingieri, 52 anni, di Ravanusa, e Vincenzo Cilia, 62 anni, di Campobello di Licata. Nelle case di entrambi sono state sequestrate 1 pistola calibro 9 di fabbricazione estera, 1 carabina ad aria compressa, 25 cartucce calibro 9 per 19, numerosi piombini calibro 4,5. Berlingieri e Cilia risponderanno, in concorso, di detenzione abusiva di armi, porto abusivo e commercio non autorizzato di armi, e sono stati ristretti ai domiciliari.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.