RAVANUSA – ECOFACE: STUDENTI “EUROPEI” IN VISITA PER CONDIVIDERE I VALORI DEL RICICLO

Una delegazione di studenti provenienti da varie parti d’Europa per uno speciale appuntamento.

Alla Ecoface, nell’ambito del progetto “Ecoface Day: una giornata nella casa del riciclo”, è andato in scena un particolare incontro con un nutrito gruppo di giovani appartenenti a scuole spagnole, inglesi, polacche e turche.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del progetto “Comenius”, tramite l’istituto comprensivo “L. Pirandello” di Canicattì, ha visto i ragazzi impegnati in un percorso attraverso le diverse fasi di lavorazione dei materiali, dalla descrizione della raccolta nei centri urbani, alla spedizione dei carichi lavorati per il loro definitivo riciclo.

Inoltre, il team della Ecoface, guidato da Gero e Valerio La Rocca, ha colto la speciale occasione per realizzare buona parte delle riprese e delle interviste che faranno parte del mini-documentario: “Una giornata nella casa del riciclo”, un percorso attraverso i diversi momenti della quotidiana attività dello stabilimento, che ha come obiettivo una maggiore informazione rivolta ai cittadini sul valore concreto della raccolta differenziata e sulle grandi potenzialità ancora da sviluppare.

“Cerchiamo sempre – dice Gero – di combinare in modo creativo diverse esperienze che hanno come nucleo centrale i processi di valorizzazione dei materiali, ma che crediamo debbano attivare anche il livello della comunicazione e della condivisione con tutti i cittadini. La raccolta differenziata e un’esperienza sociale, è dunque naturale che venga raccontata e presentata in modo libero e spontaneo”.

Ecoface ha inoltre avviato un progetto interno, chiamato “Ecoface Lab”, volto a supportare gratuitamente gli enti locali nel percorso di piena realizzazione della raccolta differenziata, il cui obiettivo finale è anche il raggiungimento di una maggiore sostenibilità ambientale e la riduzione delle tasse a carico dei cittadini.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.